Archivi annuali: 2017

lavorare all'estero

Finanziamenti per lavorare all’estero

Scopri come chiedere contributi per lavorare all’estero, in un paese dell’UE

Sei cittadino UE, disoccupato con più di 35 anni? Vorresti andare a lavorare all’estero?

Però ti frena il pensiero delle spese che dovrai sostenere per recarti al colloquio di lavoro, trasferirti, frequentare corsi di lingua….

Se stai valutando la possibilità di lavorare all’estero per un periodo superiore a sei mesi, il programma REACTIVATE ti viene in aiuto con una serie di supporti finanziari mirati.

Come funziona?

Hai già trovato un lavoro o lo stai ancora cercando?

Devi recarti ad un colloquio di lavoro all’estero?

Sei in procinto di trasferirti all’estero per lavoro?

Devi convalidare i tuoi titoli di studio per lavorare all’estero?

Traduttori e interpreti

Leggi tutto l’articolo, oppure vai direttamente alle parti che ti interessano

 

CERCO LAVORO

FINANZIAMENTO PER SPESE DI VIAGGIO PER COLLOQUIO DI LAVORO

INDENNITÀ DI TRASFERIMENTO

FINANZIAMENTO PER CORSI DI LINGUA

RICONOSCIMENTO DELLE QUALIFICHE

 

Programma REACTIVATE – Boost your mobility: cos’è?

È il programma europeo che prevede la concessione di finanziamenti ai cittadini UE di età superiore ai 35 anni che desiderano lavorare all’estero, in un altro Stato membro, per una durata minima di sei mesi.

Il programma è finanziato dall’asse EURES del programma EaSI (programma dell’UE per l’Occupazione e l’Innovazione Sociale).

I finanziamenti coprono le spese relative a:

  • colloquio di lavoro
  • trasferimento nel paese di destinazione
  • eventuali corsi di lingua
  • omologazione dei titoli di studio

Pertanto, nel caso in cui tu abbia trovato un lavoro della durata superiore ai sei mesi in un paese dell’Unione Europea, devi sapere che hai diritto a un finanziamento per recarti al colloquio di lavoro, trasferirti nel paese di accoglienza, seguire corsi di lingua, convalidare i titoli di studio e/o le qualifiche professionali in tuo possesso.

Fine del programma: giugno 2018

 

CERCO LAVORO

Se cerchi lavoro all’estero ti segnaliamo che puoi consultare le offerte disponibili sulla piattaforma EURES (European Employment Services). EURES è il portale europeo che fornisce gratuitamente servizi d’informazione e consulenza per chi desidera lavorare all’estero, in un paese membro dell’Unione Europea.

Offre servizi gratuiti sia per chi cerca lavoro, sia per datori di lavoro che desiderano assumere candidati provenienti da un altro paese dell’UE.

 

FINANZIAMENTO PER SPESE DI VIAGGIO PER COLLOQUIO DI LAVORO

Se vuoi recarti ad un colloquio di lavoro in un paese dell’Unione Europea diverso dal tuo paese di residenza, hai diritto ad un finanziamento per coprire le spese del viaggio, fino ad un massimo di 350€, a seconda del paese di destinazione.

Requisiti:

  • La durata del contratto proposto deve essere di almeno 6 mesi.
  • Le ore di lavoro concordate dal contratto devono superare almeno il 50% delle ore lavorative previste dalla legislazione in essere nel paese di destinazione.
  • La richiesta di finanziamento deve essere inviata per accettazione al servizio dedicato prima della data prevista per il colloquio di lavoro.
  • Documenti da inviare:
    Richiesta di finanziamento
    Attestato di presenza

Il modulo di richiesta, debitamente compilato e firmato, e gli altri documenti richiesti, dovranno essere scannerizzati e inviati a: eures@ifoa.it

 

INDENNITÀ DI TRASFERIMENTO

Se devi trasferirti in un paese dell’Unione Europea (diverso dal tuo paese di residenza) nel quale hai trovato un lavoro della durata minima di 6 mesi, hai diritto ad un finanziamento per le spese di viaggio e di soggiorno che dovrai sostenere per il tuo trasferimento nel paese di destinazione. L’importo del finanziamento è forfettario e può variare in base al paese di destinazione.

 

Requisiti:

  • La durata del contratto proposto deve essere di almeno 6 mesi.
  • Le ore di lavoro concordate dal contratto devono superare almeno il 50% delle ore lavorative previste dalla legislazione in essere nel paese di destinazione.
  • La richiesta di finanziamento deve essere inviata per accettazione al servizio dedicato prima della data prevista per l’inizio del rapporto di lavoro.
  • Documenti da inviare:
    Richiesta di finanziamento
    Attestato di presenza

Il modulo di richiesta, debitamente compilato e firmato, e gli altri documenti richiesti, dovranno essere scannerizzati e inviati a: eures@ifoa.it

  

FINANZIAMENTO PER CORSI DI LINGUA

Hai bisogno di perfezionare la conoscenza della lingua del paese in cui ti recherai a lavorare per un periodo superiore a sei mesi?

Se devi recarti a lavorare all’estero, hai diritto a richiedere un sostegno finanziario per seguire dei corsi di lingua. Il finanziamento corrisponde al rimborso dei costi reali dichiarati per un importo massimo di 1.270 €. Dovrai fornire un attestato di presenza, un documento di pagamento emesso dalla scuola di lingua ed una copia della fattura con il saldo totale. La richiesta di finanziamento dovrà essere approvata prima dell’inizio del corso.

Il modulo di richiesta, debitamente compilato e firmato, e gli altri documenti richiesti, dovranno essere scannerizzati e inviati a: eures@ifoa.it

 

RICONOSCIMENTO DELLE QUALIFICHE

Traduzioni legaliDesideri far riconoscere i tuoi titoli di studio e/o le qualifiche di cui sei in possesso per accedere ad una determinata posizione lavorativa nell’Unione Europea? Ciò può implicare l’ottenimento di copie e/o di traduzioni giurate/certificate, lo svolgimento di stage di formazione, tirocini e/o prove di idoneità. L’importo del rimborso corrisponde ai costi reali sostenuti fino ad un massimo di 1.000 €. La richiesta di finanziamento deve essere obbligatoriamente accompagnata da un preventivo.

  • Documenti da inviare:

Richiesta di finanziamento

Richiesta di rimborso

Il modulo di richiesta, debitamente compilato e firmato, e gli altri documenti richiesti, dovranno essere scannerizzati e inviati a: eures@ifoa.it

 

Per maggiori informazioni sul progetto REACTIVATE rivolgiti a:

Arsonela Sorra
IFOA – Istituto Formazione Operatori Aziendali
Via G. Giglioli Valle,11 – 42124 Reggio Emilia
Telefono: +39 0522 329111/323
Fax: +39 0522 284708
E-mail: eures@ifoa.it

Per consulenze linguistiche o per assistenza nel compilare e inviare la documentazione del bando, contattaci!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Imparare lo spagnolo

Spagnolo per bambini – partes del cuerpo

Imparare lo spagnolo sotto forma di giochi e passatempo

Corso di spagnolo

Corso di spagnolo

¿Estáis listos? Siete pronti bambini per imparare lo spagnolo con noi?

Ecco una nuova divertente lezione di spagnolo.

In questa lezione impareremo i nomi delle principali zone del nostro corpo, a cominciare dalla testa, la cabeza.

İ Vamos a empezar!

Actividad 1

Mira los dibujos y fíjate en los nombres de las zonas de tu cara (=viso). Luego intenta hacer el crucigrama ilustrado a continuación.

en_tu_cabeza

Clicca qui per scaricare il cruciverba e stamparlo.

crucigrama_ilustrado

Aquí tienes la Solución.

Actividad 2

Lee esta historieta y subraya los nombres de las partes del cuerpo de Javier.

en_el_medico_1

 

en_el_medico_2

Actividad 3

Ahora escribe correctamente los nombres de las partes del cuerpo en este dibujo.

Clicca qui per stampare la pagina.

partes_del_cuerpo

Aquí tienes la Solución.

Ahora que conoces los nombres de las partes del cuerpo, escucha esta canción y practíca.

Buon divertimento e …

… İHasta pronto!

 

Come sempre sono graditi commenti e suggerimenti! Ti ricordiamo i nostri contatti:

formazione@actionlineitaly.com

tel. 0543 23916 (sede di Forlì) oppure 0544 202061 (sede di Ravenna)

Skype: action_line

In alternativa, passa a trovarci nella ns. sede di Forlì in Via Dandolo 16/a, non lontano dal mercato coperto e dalla rotonda inclinata di Santa Chiara.

Ti posso interessare anche le precedenti lezioni:

Per i genitori, possono essere interessanti questi articoli:

Infine, se ti interessa fare un corso di spagnolo in Spagna, scrivici.

Abbiamo stretto una partnership con una scuola a Salamanca che offre corsi per ragazzi e adulti. Dicci cosa cerchi e ti daremo tutti i dettagli che ti servono. Per info: 0543 23916 oppure 0544 202061.

ricetta originale quiche

Ricetta originale della quiche francese

Impara il francese con la ricetta originale della quiche

Lo sapevi che esiste un vero e proprio sindacato nazionale di difesa della Quiche Lorraine? E che la parola quiche viene dal tedesco?

Leggi la ricetta originale della quiche francese > vai alla versione in francese, corredata da esercizio linguistico.

Oppure scopri la nostra proposta rivisitata e più veloce.

Leggi alcune curiosità sulla quiche: origine, come servirla, la quiche al cinema…

Preferisci le crêpes? Vai al nostro articolo: Impara il francese con la ricetta delle crêpes

Quiche Lorraine a modo nostro

Ingredienti per 4-6 persone:

  • 250 gr di pancetta affumicata a cubetti
  • 1 pasta brisée
  • 3 uova
  • 2 tuorli
  • 25 cl di panna
  • 20 gr di burro
  • noce moscata
  • sale
  • pepe nero

Preparazione:

Metti la pasta brisée in uno stampo per torte precedentemente imburrato.

Spennella la pasta con del tuorlo d’uovo e pratica piccoli fori con una forchetta.

Inforna per 5-10 minuti in forno preriscaldato a 200 gradi. Questa operazione serve a impermeabiilzzare il fondo.

Per la farcitura, metti i cubetti di pancetta in padella e cuoci a fuoco vivo per alcuni minuti.

Assorbi il grasso in eccesso con carta assorbente.

Nel frattempo, sbatti le uova e la panna. Aggiungi la noce moscata (meglio se grattugiata sul momento).

Mescola bene per ottenere un composto omogeneo e spumoso.

Aggiungi sale e pepe a piacere.

Versa il composto nel fondo della torta, dove avrai precedentemente versato la pancetta.

Cuoci al forno per 20-30 minuti, a 200 gradi.

ricetta originale quiche

ricetta originale quiche

Ecco la ricetta originale della quiche lorraine in francese

Usa le parole nel riquadro per completarla. Questo esercizio ti aiuterà a memorizzare meglio i vari passaggi.

 cuire  muscade  minutes  four  graisse
 recouvrir  poêle  jaune  battre  poitrine
 précuit  imperméabiliser  fourchette  brisée (2)  revenir
 poivrer  couenne mélange  égoutter  lardons

Les phases:

  1. Préparation du fond de la quiche
  2. Préparation de la garniture
  3. Préparation de l’appareil à quiche
  4. Cuisson

1) Préparation du fond de la quiche :

Enfoncer la pâte (1) … dans un moule à tarte préalablement beurré.

Badigeonner la pâte (2) … dans le fond du moule avec du (3) … d’œuf et percer des petits trous dans la pâte avec une (4) … .

Placer le fond entre 5 et 10 minutes dans un (5) … préalablement chauffé à 200° pour bien (6) … le fond.

2) Préparation de la garniture :

Débiter votre (7) … de porc en lardons en prenant soin de retirer la (8) … et les cartilages.

Faire blanchir les (9) … en les plongeant 3 (10) … dans de l’eau bouillante.

(11) … les lardons.

Placer la couenne du lard dans une (12) … à feu très vif.

Laisser fondre la (13) … de la couenne.

Ajouter les lardons dans la poêle et les laisser (14) … 2/3 minutes en prenant soin de ne pas les laisser blondir.

3) Préparation de l’appareil à quiche :

(15) … les œufs et la crème.

Ajouter de la (16) … fraîchement râpée.

Mélanger le tout de manière à obtenir un (17) … homogène et légèrement mousseux.

Saler et (18) … à votre convenance.

4) Cuisson :

Dans le fond de pâte (19) …, disposer les lardons.

(20)… jusqu’au 2/3 de la hauteur avec le mélange œufs.

Enfourner et (21)… au four pendant 20 à 30 minutes à 200 degrés.

Scarica le soluzioni.

Se preferisci scoprire la ricetta originale francese con un video, prova con questo:

Segnalaci le differenze che hai notato rispetto alla nostra ricetta!

Hai incontrato delle parole che non conoscevi? Puoi cercare qui la loro traduzione in italiano.

Curiosità

E mentre aspetti che si cuocia la tua quiche, ti svelo qualche curiosità.

Origine

La parola “quiche” viene dal termine tedesco “kuchen” che significa “torta”.

Come servirla

La ricetta originale della Quiche Lorraine prevede che sia servita tiepida o calda, come antipasto, accompagnata da insalata verde.

Sindacato

Esiste un vero e proprio sindacato nazionale di difesa della Quiche Lorraine, il SNDPAQL (Syndicat National de Défense et de Promotion de l’Authentique Quiche Lorraine) (http://www.quiche-lorraine.org/).

Ha lo scopo è di difendere un prodotto tipico della regione francese Lorena, troppo spesso confuso con una semplice torta salata.

La Quiche al cinema

ricetta originale quiche 2

ricetta originale quiche

La Quiche Lorraine ha fatto anche l’ingresso nel mondo del cinema con il film “La classe américaine” di Michel Hazanavicius.

Formaggio…sì o no?

Il dibattito circa la presenza o meno del formaggio nella quiche, a cui i puristi risponderebbero negativamente, in realtà è ancora aperto.

Niente formaggio quindi nella vera Quiche Lorraine!

Non ne puoi fare a meno? Allora aggiungi del formaggio svizzero (fonde meglio!) e otterrai la Quiche Vosgienne, oppure della cipolla per la Quiche Alsacienne.

O, ancora, dai libero allo sfogo alla tua fantasia e divertiti aggiungendo gli ingredienti di tuo gradimento: zucchine, salmone, tonno, pollo, broccoli, peperoni, funghi…

E poi mandaci la foto e l’elenco degli ingredienti scelti, ci divertiremo a imitarla!

Ora, non ci resta che augurarti… Bon appétit!

Ti piace cucinare? Scopri tutte le nostre ricette:

matrimonio all'estero

Interprete per matrimonio all’estero

I segreti di un matrimonio all’estero da sogno

Interprete e celebrante.

Anello di congiunzione con le autorità locali, la nostra interprete ha partecipato in prima fila al matrimonio di una coppia tedesca.

Sono sempre più numerose le coppie straniere che decidono di unirsi in matrimonio all’estero, in particolar modo in Italia.

Il Bel Paese piace per le sue bellezze naturali e culturali, ed anche per il buon cibo.

Questo che voglio raccontarvi è il caso di una coppia tedesca che nel maggio scorso ha scelto di celebrare “il grande giorno” nella bella cittadina di Predappio.

Matrimonio all'estero - Predappio

Predappio

Ci si erano recati in vacanza un anno prima e si sono innamorati dei paesaggi e delle dolci colline.

Naturalmente un matrimonio all’estero richiede qualche preparativo in più. Di frequente è necessario che vi sia un interprete per rendere possibile la comunicazione con le autorità civili, gli organizzatori del rinfresco, il fotografo.

Si tratta di un’occasione speciale ed è importante trovare la persona giusta.

“Noi possiamo dire di averla trovata” – è il commento dei neo sposi.

Spesso si dice che un “bravo interprete” è colui che non fa percepire la sua presenza. C’è, ma non si  vede.

In quest’occasione, invece, la nostra interprete c’era, eccome se c’era.

Per tre giorni ha condiviso i momenti più belli degli sposi, una coppia di quarantenni di Amburgo. È stata il loro punto di riferimento a Predappio, anche dal punto di vista organizzativo e logistico.

Il primo giorno presso il Comune di Predappio ha tradotto la “dichiarazione di mancanza di impedimenti”.

Il secondo giorno ha partecipato al rito civile in presenza del sindaco, due testimoni ed il fotografo.

Il terzo giorno ha funto da celebrante per la cerimonia simbolica. Sedici invitati nella suggestiva location di Borgo Condè Wine Resort, azienda vitivinicola specializzata in matrimoni, circondata dalla splendida cornice delle colline di Forlì.

Borgo Condé, a Fiumana di Predappio, location per matrimoni

Il commento dell’interprete

Un’esperienza densa di emozioni e grande coinvolgimento emotivo per la nostra interprete italiano tedesco, Ilaria B.: “Non si trattava di un incontro d’affari, di una conferenza medica o economica.

Davanti a me c’erano una coppia di sposi e le rispettive famiglie. Stavano vivendo i loro giorni più importanti ed erano coinvolti i sentimenti umani più profondi.

Mi sembrava giusto partecipare a questo momento così particolare esprimendo anche il mio coinvolgimento. L’ho fatto con la voce, la mimica, l’entusiasmo.

Nel tradurre per loro ho dato enfasi alle mie parole che dovevano esprimere gioia, coinvolgimento ed emozioni, e non suonare fredde e distanti. Hanno apprezzato molto il mio ruolo, invitandomi a partecipare al brindisi e alle foto come fossi stata una di famiglia“.

 

Traduttore italiano tedescoSe hai bisogno di un interprete non rischiare di sbagliare.

Spiegaci le tue esigenze ed il tipo di evento. Penseremo noi a trovare per te il professionista più adatto a soddisfare le tue necessità.

Abbiamo un nutrito team di interpreti professionisti al servizio del tuo successo!

Contattaci:

 

Menù inglese

Tradurre un menù in inglese

Perché ad un ristorante serve un (buon) menù in inglese?

large noodles with meat sauce of Mora Romagnola“… è quello che ho letto in un menù inglese di un ristorante a Cesena.

Il ristoratore ha forse scelto la traduzione fai-da-te.

Le “tagliatelle” – parola conosciuta in tutto il mondo – sono diventate “large noodles”. E sono condite con “meat sauce of Mora Romagnola”.

Pensate che uno straniero capisca cosa sia la “Mora Romagnola”? Se il malcapitato cerca aiuto in un traduttore automatico, potrebbe associarla al frutto e pensare ad un piatto bizzarro.

E poi i noodles sono ben diversi dalle nostre tagliatelle.

Per info, per fare i noodles non si usa farina di grano duro e spesso non contengono uova, ma solo farina e acqua.

Leggi tutto l’articolo o vai direttamente alle sezioni:

Errori da evitare

Chi lavora alla traduzione di un menù?

Quanto costa tradurre un menù?

Perché scegliere di tradurre bene il menù?

Per diversi buoni motivi.

Innanzitutto il nostro paese è molto frequentato da turisti stranieri. La grande maggioranza di questi parla l’inglese come prima o seconda lingua. E tutti si aspettano di provare la nostra cucina, riconosciuta e rinomata nel mondo.

Se hai appena aperto un ristorante, investito nella cucina, nell’ambiente e nel personale, devi avere una buona traduzione del tuo menù in inglese.

Un menù tradotto bene è un ottimo biglietto da visita, segno di professionalità e raffinatezza.

Indispensabile per attrarre la clientela internazionale.

Attenzione però!

La traduzione di un menù in inglese è piena di insidie

Come si traducono, ad esempio, tagliere della casa, strozzapreti pasticciati, tagliatelle con ragù di mora, coniglio in porchetta, chitarra allo scoglio, cozze in guazzetto, tortelli alla lastra, tagliata di filetto con pomodorini, panna cotta …?

Moltissimi piatti della nostra traduzione culinaria, specialmente locale e regionale, sono intraducibili.

Talvolta è necessaria una traduzione parafrasata che spieghi brevemente quali sono gli ingredienti principali del piatto e/o la modalità di preparazione.

Assolutamente da scartare l’opzione “fai-da-te”, con l’aiuto del vocabolario o di alcune applicazioni online per la traduzione automatica.

Nemmeno farsi aiutare da “quell’amico che sa l’inglese” è una buona idea… la figuraccia in questi casi è sempre dietro l’angolo!

Pensiamo a quando siamo all’estero.

Alcuni strafalcioni nei menù degli Italian Restaurants da una parte ci strappano un sorriso, dall’altra ci mettono in guardia da un certo tipo di ristorazione.

“Se hanno tradotto così male il menù, significa che non curano il servizio. Chissà come sono in cucina?”

Da noi le cose non vanno certo meglio.

Recentemente ho riscontrato nei menù esposti all’esterno di alcuni ristoranti delle traduzioni alquanto… bizzarre!

Errori da evitare:

  1. tagliere di salumi – mixed platter of salumi  > Attenzione: salumi in inglese si traduce “cured meat” o “cold cuts”!
  2. tagliatelle con ragù di Mora Romagnola – large noodles with meat sauce of Mora Romagnola >  Qui è preferibile lasciare “tagliatelle” in italiano poiché si tratta di un tipo di pasta conosciuto anche all’estero; al contrario, è opportuno spiegare brevemente cos’è la “Mora Romagnola”, ovvero una razza suina che ha la sua zona d’origine in Romagna (ad es. meat sauce made with a breed of pig native to this region)
  3. chitarra alle cozze – noodles at mussels  > Attenzione: la preposizione “at” qui è chiaramente un calco dell’italiano; inoltre, sembra che noodles possa andare bene per tutto, ma non è così!! Meglio specificare il tipo di pasta: “chitarra pasta with mussels”
  4. olio al mandarino – oil at mandarin  > Si dice “mandarin-infused oil”
  5. peperoni alla brace – bells pepper  > Qui la “s” del plurale è stata messa al posto sbagliato e manca la traduzione di “alla brace”. La traduzione corretta è “grilled/roasted bell peppers”
  6. panna cotta – baked cream  > Attenzione: “baked cream” è un calco dell’italiano;  “panna cotta” è intraducibile, meglio in questo caso aggiungere una traduzione parafrasata (es. “Panna cotta, sweetened cream thickened with gelatin”)
  7. contorno – contour > Altro calco, in inglese si dice “side” o “side dish”.

A volte non ci rendiamo conto che i menù tradotti male possono essere alquanto fastidiosi per un ospite straniero.

Un menù tradotto male può creare confusione e malintesi, anziché informare e aiutare i clienti stranieri a scegliere tra i piatti proposti.

Un turista deluso difficilmente lascerà una buona recensione del ristorante o dell’hotel in questione.

E sappiamo quanto siano considerate oggi le recensioni di altri utenti!

Meglio chiedere ad un traduttore professionista o ad un’agenzia. I vostri 20, 30 o 50€ saranno spesi bene!

Chi lavora alla traduzione di un menù

  1. traduttore madrelingua
  2. revisore
  3. cliente/ristoratore

Sì, anche il cliente ha la sua parte.

Per tradurre “Tagliere della casa” o “Focaccia alla bronza”, il traduttore dovrà chiedere al cliente come sono composti questi piatti.

Spesso i clienti mi chiedono: “se un traduttore è bravo, a cosa serve il revisore?“.

Il traduttore è un essere umano e può sbagliare. Una svista, un’incomprensione, un refuso.

La verifica del revisore è per noi fondamentale.

In conclusione, il nostro consiglio per tradurre un menù in inglese o in un’altra lingua straniera, è quello di affidarsi a dei professionisti.

Quanto costa tradurre un menù?

Dipende dalla lunghezza.

Tradurre un menù breve può costare 25€ + iva. Ma impossibile dare un prezzo standard.

Per un preventivo senza impegno, mandaci il testo e ti diremo quanto si spende.

Per info:

Ti potrebbe interessare anche il nostro articolo:

Corsi di inglese per camerieri

 

Strumenti per le lingue

Strumenti per le lingue: come migliorare lo spagnolo

Giornali, riviste, radio e televisione… ecco il tuo kit di strumenti per le lingue disponibili online

Frequentare un corso in aula è indispensabile  per iniziare a parlare  lo spagnolo e gettare le basi delle proprie conoscenze di grammatica, lessico e sintassi.

Ma non basta. Consolida le tue capacità di comprensione scritta e orale ed amplia il tuo vocabolario con degli strumenti gratuiti on line.

Crea il tuo kit di strumenti utili!

  1. quotidiani e riviste da leggere
  2. televisione
  3. radio
  4. audiolibri
  5. dizionari on-line
  6. scambi con madrelingua

grammatica spagnolaChe cosa consigliamo?

Innanzitutto, cercate di leggere tanto e appena potete ascoltate parlare un madrelingua.

In questo modo verrete a contatto con la lingua “viva”, quella parlata dalla gente o scritta sui quotidiani e sulle riviste del paese straniero.

Vedrete che piano piano il vostro orecchio si affinerà e riuscirete a capire sempre di più.

Inoltre, imparerete più velocemente molte più parole perché potrete collegarle alla vita reale, alle notizie della televisione o alle vostre passioni o interessi personali.

Vediamo allora come fare.

World Wide WebSul Web ci sono molti strumenti per le lingue e risorse gratuite che si possono sfruttare. Qui vogliamo suggerirvi alcune risorse per migliorare lo SPAGNOLO.

Strumenti per la lettura

Strumenti per l’ascolto

masterchef_spagnaCi sono varie sezioni:

http://www.rtve.es/alacarta/videos/comando-actualidad/

  • Informe semanal (notizie della settimana)

http://www.rtve.es/alacarta/videos/informe-semanal/

  • Nella sezione “Series” ci sono altre opzioni

http://www.rtve.es/television/series-tve/

 

 

  • audiolibrosAudiolibros

Non sono libri di esercizi ma registrazioni dei libri. Si consiglia vivamente l’ascolto con il testo.

 

Dizionari online

 

Scambi linguistici con madrelingua

conversation-exchangeConversation Exchange offre la possibilità di fare pratica di conversazione con un madrelingua, sia faccia a faccia che via Skype o tramite un altro chat software (Whatsup, Facebook Messenger, ecc.)

 

 

Mettiti alla prova con gli strumenti per le lingue che ti abbiamo suggerito. Sicuramente raccoglierai buoni frutti in poco tempo!

Se questo articolo ti è piaciuto potrebbero anche interessarti:

 

Contattaci per commenti, informazioni e richiesta di preventivi:

Traduttore italiano tedesco

Lo scivolone di un traduttore italiano-tedesco

Il traduttore che ha fatto un passo falso

Il turismo italiano ha fatto una figura barbina all’estero a causa della leggerezza di un traduttore italiano-tedesco.

Un ente di promozione turistica fruilana ha acquistato una serie di uscite pubblicitarie sul Kleine Zeitung, il principale quotidiano della Carinzia, per promuovere il turismo invernale in Friuli-Venezia Giulia.

Ma invece di esaltare le bellezze del territorio, ha finito per fare una figuraccia. Nella traduzione italiano-tedesco della pubblicità c’erano evidenti strafalcioni ed errori sintattici.

Clicca qui per leggere l’articolo apparso nella stampa locale.

La “scivolata” dell’ente di promozione turistica regionale non è passata inosservata. È stato evidente sin da subito che il testo era stato tradotto parola per parola.  Non di certo da un traduttore italiano-tedesco professionista.

Quello che c’è scritto non ha proprio alcun senso per un madrelingua tedesco. Sembrano piuttosto parole piazzate qua e là.

Uscita pubblicitaria in tedesco sul Kleine Zeitung con relativa traduzione in italiano

Nell’immagine sopra si leggono a sinistra il testo dell’inserzione così come è apparso; a destra una traduzione di servizio in italiano per darvi un’idea di cosa capirebbe un lettore tedesco. Il breve testo suona più o meno così:

«Paesaggi intimi e un silenzio quasi irreale che tutti attraversano la neve la quale incornicia le montagne dell’Fvg. Escursioni con gli sci offre questa semplice, ma esclusiva attrazioni per coloro i quali, che sono in contatto con un’autentica natura vogliono mantenere ed esso con zero conseguenze su ambiente».

Un traduttore madrelingua tedesco interpellato ha commentato a questo proposito: “Un nostro bambino delle elementari verrebbe bocciato se si esprimesse in questa maniera in tedesco”. E ancora: “È scritto così male che è persino difficile da correggere”.

Talvolta è più complicato correggere una traduzione fatta male. Conviene piuttosto rifarla daccapo!

Ci è sembrato utile riportare questo caso recente perché è emblematico di quello che può succedere quando si affronta l’ambito della traduzione con superficialità. Il sospetto, in questo caso, è che sia stato usato un traduttore italiano-tedesco online per la stesura del pezzo.

Traduttore italiano-tedesco

Traduttore italiano-tedesco

I traduttori online possono servire per capire a grandi linee cosa c’è scritto in un documento.

Difficilmente potranno essere uno strumento valido per tradurre frasi complesse e testi articolati. Ancor più quando si tratta testi di natura pubblicitaria.

Il testo pubblicitario o lo slogan devono “suonare” bene e naturali per il lettore madrelingua. Non si devono percepire come traduzioni da un’altra lingua.

E poi devono essere accattivanti, sfruttando magari giochi di parole.

Come l’azzeccatissimo slogan della suddetta pubblicità: Your time is [S]NOW!

L’unica soluzione è affidarsi da un traduttore italiano-tedesco professionista.

Risparmiare oggi può significare pagare di più domani. Non solo in termini economici, ma anche di immagine.

Il direttore marketing si è giustificato dicendo che “la fretta [NdA e il budget] ha giocato un brutto scherzo”.

Sai il tedesco? Di la tua sulla traduzione del breve annuncio pubblicitario.

È vero che il testo è incomprensibile o hanno voluto esagerare?

Facci conoscere la tua idea!

Puoi commentare questo articolo oppure scriverci in privato a marketing@actionlineitaly.com

trascrizioni

Trascrizione di file audio e video in italiano e in lingua straniera

Con la trascrizione mettiamo nero su bianco la tua registrazione

Ti serve una trascrizione fedele e oggettiva di una conferenza, riunione o incontro d’affari?

A volte è importante avere una traccia scritta che riporti con esattezza ciò che è stato espresso oralmente.

Trascriviamo registrazioni di file audio e video in italiano e in lingua straniera.

Sarai tu a dirci che tipo di trascrizione ti serve:

  1. una trascrizione fedele al 100%: con frasi interrotte, riempitivi, interruzioni, applausi o altri rumori di sottofondo
  2. un testo ben scritto: pronto da leggere, senza errori grammaticali o di sintassi, con frasi di senso compiuto.

Ecco alcuni esempi di cosa abbiamo trascritto finora:

  • seminari e conferenze
  • lezioni
  • riunioni
  • interviste
  • intercettazioni.
Trascrizione

Trascrizione del ciclo d’incontri dal titolo “Parole Stupefacenti”

Tra i nostri ultimi lavori nel campo della trascrizione possiamo annoverare la trasposizione in forma scritta dell’intero ciclo di incontri intitolato “Parole Stupefacenti” tenutosi a novembre e dicembre 2016. L’incarico ci è stato affidato dall’Azienda AUSL di Ravenna.

Il ciclo di conferenze “Parole Stupefacenti”, organizzato dal Servizio Dipendenze Patologiche di Faenza, è giunto alla sedicesima edizione.

Gli incontri rappresentano un’occasione unica di formazione, approfondimento e confronto molto importante. Vi partecipano gli operatori dei servizi sanitari e sociali del territorio, insegnanti ed educatori. Essi offrono momenti importanti di riflessione sul mondo giovanile, osservato da vari punti di vista. I temi sono sempre di grande attualità e interesse: dagli effetti e danni delle sostanze stupefacenti alle nuove dipendenze come il gioco d’azzardo, o Internet.

In questo caso avere una traccia scritta oggettiva e fedele degli interventi degli esperti è molto importante per la successiva formazione degli operatori ed educatori, ed anche per i genitori che si confrontano quotidianamente con queste tematiche.

Se anche tu hai bisogno di una trascrizione, contattaci per conoscere meglio il nostro servizio.

Garantiamo la massima fedeltà e chiarezza del testo scritto finale.

Siamo sempre a disposizione per rispondere ai tuoi quesiti, aiutarti a trovare la soluzione migliore e rispettare le tue tempistiche e scadenze.

Ecco come puoi contattarci:

  • Telefonando al n° 0543 23916 (sede di Forlì) oppure al 0544 202061 (sede di Ravenna).
  • Inviando una mail con la tua richiesta di un preventivo senza impegno scrivendo a info@actionlineitaly.com
  • In alternativa, ci puoi chiamare o video-chiamare su Skype: action_line

 

vacanza studio

Vacanza studio in Inghilterra

Come pianificare la tua prossima vacanza studio nel Regno Unito

Stai progettando una vacanza studio per imparare o migliorare il tuo inglese?

Da oggi la nostra offerta è ancora più ampia e completa. Action line è diventata rappresentante in Italia delle scuole BELL nel Regno Unito!

A marzo 2017 abbiamo ricevuto il Bell Representative Certificate, il certificato che attesta che Action line ha le competenze necessarie a fornire consulenza sull’intera offerta didattica delle scuole Bell.

Cosa sono le scuole BELL

Fai delle tua vacanza studio un’esperienza memorabile!

Le scuole BELL sono centri accreditati di apprendimento della lingua inglese nel Regno Unito.

La prima scuola ha aperto nel 1955. Bell può dunque vantare oltre 60 anni di esperienza nell’insegnamento della lingua inglese.

“Since our first school opened in 1955, we’ve created success stories for students from all over the world, transforming the lives of over 1 million people. 

We teach students throughout their learning journey, from young learners to preparing for a degree at a top university”. 

Oggi le scuole Bell sono classificate dal British Council fra i primi Centri d’Eccellenza in Gran Bretagna (tra le top 5 del Regno Unito).

Corsi

I corsi offerti sono molteplici (visita il sito di Bell per approfondire)

  • Corsi per ragazzi dai 7 ai 17 anni (Young Learners), suddivisi per fasce di età 7-11 e 12-17 per avere gruppi più omogenei
  • Corsi per persone dai 16 anni in su (English 16+)
  • Corsi per studenti in preparazione di un corso universitario da frequentare nel Regno Unito (University Pathways)
  • Corsi di formazione per insegnanti professionisti (Teacher Training)

Locations

Campus dell’Homerton College, Cambridge

Tutti i corsi si tengono in prestigiosi college, campus ed edifici storici tradizionali inglesi. Le località includono Londra, Cambridge, Oxfordshire, Berkshire.

 

Bloxam School, Oxfordshire

Scopri di più sulle locations dei corsi.

 

 

 

Il metodo Bell

Il metodo Bell è un approccio unico all’insegnamento della lingua inglese basato su 6 principi:

  • High expectations
  • Clarity of learning
  • Unique individual
  • Learning everywhere
  • Assessment of learning
  • Organisational learning

Scopri di più su ognuno dei 6 principi del metodo BellThe Bell Way

Action line e Bell

Action line è rappresentante Bell. Forniamo assistenza e consulenza per organizzare una perfetta vacanza studio, senza costi aggiuntivi.

Hai visitato il sito di Bell, ma non hai trovato risposta ai tuoi dubbi?

Lo hai trovato dispersivo perché molto complesso?

Ti aiutiamo noi. Chiamaci per ricevere informazioni, chiarire i dubbi e aiutarti a completare l’iscrizione. La nostra consulenza è gratuita.

La responsabile della formazione all’estero è la mia collega Beatrice che puoi contattare via Skype (il suo account è beatricebalducci) o al telefono chiamando il n° 0544 20 20 61.

 

Questo è il momento migliore per organizzare una vacanza studio all’estero.

Scegli un corso di inglese che sia giusto per te.

Con persone della tua età, provenienti tutto il mondo. In un centro qualificato e rinomato.

 

Contattaci senza impegno:

  • 0543 23616 (sede di Forlì) – 0544 202061 (sede di Ravenna)
  • formazione@actionlineitaly.com
  • Skype: action_line
  • di persona presso i ns. uffici previo appuntamento

 

 

strumenti per le lingue

Spagnolo per bambini – la casa

Ecco la terza lezione per bambini per imparare lo spagnolo

Prosegue la rubrica rivolta ai più piccoli per imparare lo spagnolo con giochi e attività divertenti.

Ogni volta scegliamo appositamente un ambito lessicale specifico, in modo da facilitare l’apprendimento delle parole collegate ad un contesto particolare, come la scuola, la casa, gli animali, ecc.

Se vi sono sfuggite, ecco i link per accedere direttamente alle scorse attività e imparare lo spagnolo legato agli animali “LOS  ANIMALES” e alla scuola “LA ESCUELA“. Esercitatevi!!

Adesso, invece, ci eserciteremo sul lessico legato alla CASA.

la casa

¿Estáis listos? İVamos a empezar!

 

Actividad 1

Colorea los dibujos y lee las palabras de la casa.

Clicca qui per scaricare e stampare la pagina.

la_casaAhora relaciona las palabras con sus dibujos.

Clicca qui per scaricare e stampare la pagina.

relaciona_la_casa

Actividad 2

Encuentra las palabras de la casa en esta divertida Sopa de Letras.

sopa_de_letras

Clicca qui per scaricare e stampare la pagina.

Actividad 3

Haz estos ejercicios, luego mira en Solución.

ejercicioClicca qui per fare questo esercizio.

Scarica la soluzione

Un genitore ha espresso un dubbio lecito: “temo che mio figlio si confonda perché a scuola studia già inglese e a casa noi gli facciamo imparare lo spagnolo per bambini”.

Tranquilli. I bambini percepiscono queste attività come un gioco e un divertimento. Per loro non è una lezione di spagnolo. Per loro è un gioco diverso con parole “strane”. Parole che assomigliano all’italiano e sono anche semplici da ricordare.

Vi stupirete con che facilità ricordano le parole e sono in grado di riperterle.

Proporremo una lezione sui falsos amigos con un taglio specifico di spagnolo per bambini. Con l’aiuto di immagini, memorizzeranno che “burro” significa “asino” in spagnolo. Oppure che “vaso” indica il nostro “bicchiere”. Senza fatica, ma con immagini divertenti.

Si tratta di fatto di un gioco semplice come quello delle Memory cards per stimolare il bambino a collegare parole e immagine.

Continua a seguirci e indicaci le tue preferenze: cosa ti piacerebbe trattare nelle prossime lezioni?

Per i tuoi commenti e suggerimenti:

scrivi a formazione@actionlineitaly.com, oppure contattaci su Skype: action_line

o ancora chiamarci ai numeri 0543 23916 (Forlì) – 0544 202061 (Ravenna).

Potrebbero interessarti questi articoli: