Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter
LinkedIn

Vuoi migliorare la scrittura?

Individuato che il tuo obiettivo è migliorare la scrittura in una lingua straniera, cerchiamo gli strumenti adatti.

Se cerchi strumenti per ampliare il vocabolario, vai all’articolo precedente.

Se ti interessa migliorare le comprensione o la produzione orale, pazienta un attimo. Stiamo preparando gli articoli dedicati che saranno pubblicati presto.

Ad ogni problema, la giusta soluzione!

Parliamo di scrittura.

Se il tuo obiettivo è migliorare la produzione scritta, ti consiglio di lavorare contemporaneamente su due fronti:

  • studiare la grammatica
  • leggere molto

Perché studiare la grammatica?

Migliorare la tua conoscenza della grammatica, significa migliorare la scrittura perché scriverai in maniera più corretta.

Un piccolo trucco: attiva il correttore ortografico della lingua in cui stai scrivendo. Ti aiuterà segnalando gli errori. Ricorda però che non riuscirà ad individuarli tutti quindi ci vorrà sempre una tua rilettura attenta.migliorare la scrittura

Un esempio? In francese, va bene scrivere sia “à” sia “a”, ma dipende dal senso. Si dice “je vais à l’école” (à accentata perché preposizione semplice) e “il a 20 ans” (a senza accento perché verbo avere coniugato).

Per l’inglese, la migliore grammatica è quella della Cambridge > leggi tutto l’articolo qui.

Per lo spagnolo, la migliore risorsa è della Hoepli > leggi qui i dettagli

Perché leggere molto?

Leggere giornali, blog e libri scritti in lingua originale ti aiuterà ad affinare l’orecchio arrivando a sentire cosa “suona naturale” ad un madrelingua.

Un po’ come in italiano. È corretto dire “è lento come una chiocciola”, ma suona meglio leggere “è lento come una lumaca”.

La stessa cosa vale quando si scrive in una lingua straniera. Ci sono collocazioni – ovvero la combinazioni di due o più parole che tendono a presentarsi insieme – che danno proprio la percezione di scrivere bene.

Faccio un altro esempio in italiano.

Diciamo “è di umore nero”. Chi non conosce bene la nostra lingua potrebbe usare un’espressione simile come “è di umore scuro”. Sicuramente noi capiremmo il senso, ma ci suonerebbe subito strano.

Lo stesso succede in inglese, francese o in un’altra lingua straniera.

Leggere molto aiuta a fare l’orecchio e sentire quando qualcosa suona bene o  no.

Vuoi commentare o condividere con noi le tue domande?

Contattaci!

Al telefono rispondiamo ai numeri: 0543 239160544 202061

Per e-mail, scrivi a: formazione@actionlineitaly.com

O ancora se cerchi un corso di lingue personalizzato o qualcuno che corregga per te quello che scrivi? richiedi un preventivo senza impegno!

 

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla newsletter:

 

Cerchi un aiuto per correggere il tuo paper? Ti possiamo aiutare!

Correzione grammaticale e sintattica di una traduzione: poca spesa, molta resa

Se ti interessa approndire l’argomento delle collocazioni, rimandiamo alla pagina della Treccani.

Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter
LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *